CAPANNONE

SOLUZIONE 1

DVR SISMICO

DESCRIZIONE DELLA PROPOSTALa proposta prevede di fornire il supporto alla stesura del “DVR Sismico" per il fabbricato aziendale (Documento di Valutazione dei Rischi per il caso di evento sismico).L’obiettivo è quello di individuare i livelli di rischio al fine di stabilire l’eventuale necessità di procedere a successive verifiche più approfondite e interventi.
COSTO PER IL PROPRIETARIOParcella professionale.
LEGGI DI RIFERIMENTOD.Lgs 81/2008 e D.M. 17/01/2018.
ASPETTI TECNICI DELLA PROPOSTASi procede attraverso le seguenti fasi:1. Raccolta dati e informazioni: acquisizione di dati e informazioni, con riferimento a data di progettazione ed esecuzione del fabbricato; presenza del certificato di collaudo e dei disegni del progetto strutturale; coerenza tra i disegni e quanto realizzato; presenza di connessioni tra le parti prefabbricate; stato di conservazione; presenza di elementi non strutturali rilevanti a fini sismici (scaffalature, macchinari, impianti, parapetti, controsoffitti, pareti interne, tamponature di facciata).
2. Stesura di un documento tecnico contenente la valutazione del rischio sismico attraverso indicatori sintetici: stesura del documento, con riferimento al D.LGS. 81/2008 per la sicurezza sui luoghi di lavoro, con l'individuazione specifica e concreta di tutti i livelli di rischio relativi alle strutture principali che costituiscono l'ossatura portante del fabbricato, agli elementi non strutturali, e alle scaffalature. L'intento è quello di stabilire la necessità o meno di specifici approfondimenti finalizzati alla vera e propria valutazione della sicurezza sismica.
OBBLIGHI NORMATIVIContattaci
RESPONSABILITÀ DEL DATORE DI LAVOROContattaci PER FISSARE UN INCONTROContattaci
-----------------------------------------

SOLUZIONE 2

VALUTAZIONE DELLA SICUREZZA

DESCRIZIONE DELLA PROPOSTALa proposta prevede di valutare la sicurezza sismica del fabbricato e fornire le indicazioni preliminari per migliorare i livelli di sicurezza migliorare di una o due classi il rischio sismico del capannone prefabbricato, attraverso l’eliminazione delle carenze più importanti individuate dalle norme vigenti e/o l’eventuale incremento globale della sicurezza, a seconda della situazione di fatto.
COSTO PER IL PROPRIETARIOParcella professionale.
DETRAZIONE FISCALELa spesa per le verifiche è detraibile fiscalmente in 5 anni, soltanto se in conseguenza della verifica si eseguono rinforzi antisismici (Sismabonus, a partire dalla legge di bilancio 2017).
SCADENZALavori da effettuare e da pagare entro il 31/12/2021.
LEGGI DI RIFERIMENTOD.Lgs 81/2008 e D.M. 17/01/2018.
ASPETTI TECNICI DELLA PROPOSTASi procede attraverso le seguenti fasi:a) Acquisizione dei disegni strutturali disponibili presso la committenza.b) Sopralluogo per indagine visiva di conferma del contenuto dei disegni strutturali, attraverso l’uso eventuale di piattaforme elevatrici o altro, in grado di consentire l’ispezione a campione delle parti strutturali di interesse.c) Durante i sopralluoghi: individuazione eventuali situazioni di evidente degrado, dissesto, funzionamenti ed uso anomali, errori progettuali, cambi di destinazione d'uso, pericoli strutturali imminenti, ecc.d) Analisi approssimata della risposta sismica.e) Indicazioni preliminari per l'eliminazione delle principali carenze strutturali (con riferimento al Decreto Sismabonus):– mancanza di collegamenti tra elementi strutturali verticali e elementi strutturali orizzontali e tra questi ultimi;– presenza di elementi di tamponatura prefabbricati non adeguatamente ancorati alle strutture principali;– presenza di macchinari, impianti o scaffalature non controventati che possano, nel loro collasso, coinvolgere la struttura principale causandone il danneggiamento e il collasso.f) Verifica della vulnerabilità globale e progetto preliminare di incremento della sicurezza.
CALCOLILe operazioni di calcolo sono svolte direttamente dai professionisti iscritti ad albo soci di Ing&Co.
OBBLIGHI NORMATIVIContattaci
RESPONSABILITÀ DEL DATORE DI LAVOROContattaci PER FISSARE UN INCONTROContattaci
-----------------------------------------

SOLUZIONE 3

INTERVENTO CHIAVI IN MANO

DESCRIZIONE DELLA PROPOSTALa proposta prevede l’intervento di miglioramento di una o due classi il rischio sismico del capannone prefabbricato, attraverso l’eliminazione delle carenze più importanti individuate dalle norme vigenti e/o l’eventuale incremento globale della sicurezza, a seconda della situazione di fatto.
COSTO PER IL PROPRIETARIOIl proprietario deve affrontare i costi dei rinforzi antisismici, che variano all'incirca fra 20 e 40 Euro per metro quadrato di superficie calpestabile nei casi più usuali.
DETRAZIONE FISCALEPer la spesa massima di 96.000 euro per ciascuna unità immobiliare (o intervento autonomo), per ciascun anno, il costo dell’intervento viene recuperato fiscalmente in 5 anni, per il 70% o l’80%(Sismabonus, a partire dalla legge di bilancio 2017).
MODALITÀ FINANZIARIAÈ possibile, a determinate condizioni, optare per la cessione del credito o per lo sconto in fattura.
SCADENZALavori da effettuare e da pagare entro il 31/12/2021.
LEGGI DI RIFERIMENTOD.Lgs 81/2008 e D.M. 17/01/2018.
REQUISITI PER L'AGEVOLAZIONEPer accedere all'agevolazione del 70%, è necessario collegare tra di loro (laddove non lo siano) gli elementi prefabbricati (travi, pilastri e pannelli) mediante squadrette in acciaio ed eliminare le carenze di stabilità degli impianti, dei macchinari e delle scaffalature, in modo che non crollino verso la struttura principale durante l'evento sismico.Per accedere all'eventuale agevolazione dell’80%, è necessario procedere a interventi di incremento della sicurezza globale rinforzando, per esempio, i pilastri.Depositare presso lo sportello unico comunale la pratica edilizia e l'attestazione della classe di rischio a cura del progettista, mediante l'asseverazione di cui all'Allegato B del Decreto 07/03/2017, n. 65.Effettuare il deposito della pratica sismica secondo le norme vigenti.Rispettare gli adempimenti relativi alla sicurezza cantieri (DM 81/2008).Effettuare i pagamenti mediante bonifico "parlante".Al termine dei lavori, depositare le attestazioni del direttore lavori e del collaudatore relativamente alla conformità dell'intervento a quanto previsto dal progetto.I professionisti devono essere dotati di assicurazione obbligatoria.
ASPETTI TECNICI DELLA PROPOSTASi procede attraverso le seguenti fasi::a) Acquisizione dei disegni strutturali disponibili presso la committenza.b) Sopralluogo per indagine visiva di conferma del contenuto dei disegni strutturali, attraverso l’uso eventuale di piattaforme elevatrici o altro, in grado di consentire l’ispezione a campione delle parti strutturali di interesse.c) Durante i sopralluoghi: individuazione eventuali situazioni di evidente degrado, dissesto, funzionamenti ed uso anomali, errori progettuali, cambi di destinazione d'uso, pericoli strutturali imminenti, ecc.d) Analisi approssimata della risposta sismica.e) Progetto preliminare per l'eliminazione delle seguenti carenze strutturali (con riferimento al Decreto Sismabonus):– mancanza di collegamenti tra elementi strutturali verticali e elementi strutturali orizzontali e tra questi ultimi;– presenza di elementi di tamponatura prefabbricati non adeguatamente ancorati alle strutture principali;– presenza di macchinari, impianti o scaffalature non controventati che possano, nel loro collasso, coinvolgere la struttura principale causandone il danneggiamento e il collasso.f) Progetto esecutivo di eliminazione delle “carenze” strutturali di cui alla fase precedente.g) Verifica della vulnerabilità globale e progetto esecutivo di incremento della sicurezza fino al 60% o al 100% a seconda dei casi.h) Esecuzione dei lavori, certificazioni e collaudi.
PROGETTOLa progettazione è svolta direttamente dai professionisti iscritti ad albo soci di Ing&Co.L'interlocutore è quindi unico, dal progetto alla realizzazione.
OBBLIGHI NORMATIVIContattaci
RESPONSABILITÀ DEL DATORE DI LAVOROContattaci PER FISSARE UN INCONTROContattaci
-----------------------------------------

per verificare la fattibilità dell'intervento, in base alla tua zona